Informativa Privacy

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI RELATIVA AL SITO WEB: www.mormancar.com.

1. PREMESSE

Questa informativa cercherà di spiegare chi e come tratta i dati dell’interessato (detto anche Utente), quali sono i suoi dati, e quali sono i suoi diritti e come può esercitarli. Per chiarimenti particolari, laddove l’Utente non capisca o non ritenga sufficiente quanto inserito nell’informativa, si invita a scrivere al seguente indirizzo: info@mormancar.com

2. ALCUNE NOZIONI IMPORTANTI SUI DATI PERSONALI

Cosa si intende per dati personali? Dati personali sono tutte le informazioni che si riferiscono ad una persona fisica identificabile. L’indirizzo email è un dato personale. Il testo di un messaggio, se rivela informazioni relative ad una persona, è un dato personale. Il nickname è un dato personale ecc.

Cosa significa trattare i dati? La definizione giuridica di trattamento comprende qualunque operazione o complesso di operazioni concernenti la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, la consultazione, l’elaborazione, la modificazione, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione di dati. Praticamente quindi tutto quel che si può fare con i dati dell’utente è trattamento. Già quindi raccogliere o leggere i dati per esempio, ossia consultarli, è un trattamento.

Perchè sono importanti per l’interessato? I dati dicono chi è l’interessato e cosa fa. Sono suoi, quindi, proprio in quanto “suoi”, sono importanti ed è chiaro anche che in quanto “suoi” l’interessato ha il diritto di decidere se lasciarli trattare a terzi – compreso il presente sito web –  e di sapere in che modo ciò viene fatto.

Perchè sono importanti per il Titolare? Sono importanti perchè permettono a Morman di avere, appunto, informazioni relative agli utenti.

3. CHI TRATTA I DATI

Titolare del trattamento è il soggetto che assume le decisioni su come trattare i dati, quindi – tra l’altro – su quali precauzioni prendere per proteggerli, su dove alloggiarli (se in server o cloud ecc.), su quali dati chiedere all’utente, su quali elaborare e per quale scopo, su quali e a chi cederli, come gestire i rapporti e i diritti degli utenti, su chi scegliere come collaboratore, responsabile o semplice incaricato per trattare i dati, su quali istruzioni impartire ai collaboratori ecc. Quindi, atteso che il titolare del trattamento dei dati è molto importante, sappia l’utente che si tratta di:

MORMAN SRL con sede in Brescia (BS) Via, Labirinto 165

P.IVA/C.F: 04214720981

Rappresentante legale: Manella Simone

Numero di iscrizione al registro delle imprese di Brescia BS597488

Forma societaria: Società a Responsabilità Limitata

Telefono: 0307288388

PEC morman@pec.mormancar.com

Poi, per quanto concerne eventuali funzioni accessorie, Morman si può avvalere di soggetti interni autorizzati al trattamento (detti anche incaricati) o soggetti esterni per lo più come responsabili del trattamento, come titolari autonomi o contitolari, a seconda dei casi.

3/a: A CHI VENGONO COMUNICATI I DATI (o A CHI VIENE CONSENTITO ACCESSO AGLI STESSI)

Idati vengono comunicati a soggetti interni al Titolare (i dipendenti) che collaborano nella gestione esecutiva ed amministrativa del servizio.                           

Possono essere ulteriormente comunicati in ottemperanza di obblighi di comunicazione in caso di richiesta da parte di un’autorità pubblica (ad esempio richiesta da parte del Tribunale, accertamenti fiscali, ecc…).

Inoltre i dati sono comunicati al servizio di hosting, al provider del servizio newsletter, al servizio di chatbot, ai terzi gestori dei cookie installati tramite il sito (si veda la relativa informativa), social network in caso di installazione di widget o funzione “mi piace/condividi ecc.” inserita nel sito web (in questo caso Instagram), altri siti per funzionalità accessorie.

È importante sapere che il Titolare può gestire e dominare solo i dati conservati e trattati nell’ambito del proprio sistema: dati ceduti o comunicati a terzi saranno, nel modo e nel quanto, autonomamente trattati dai terzi cui vengono comunicati secondo proprie politiche di privacy. In ogni caso, laddove Morman cessi il trattamento dei dati personali di un utente, darà comunicazione della cessazione anche ai soggetti cui tali dati siano stati comunicati, ma non può garantire la cessazione del trattamento da parte di questi.

4. DOVE LI TRATTA

Morman tratta i dati personali degli Utenti presso la propria sede/ in cloud situato in zona UE.

5. QUALI DATI VENGONO TRATTATI

In base alla qualità significativa dei dati si possono individuare:

– Dati di contatto: email;

– Dati Identificativi: nome, cognome.

– Dati di contenuto: il contenuto della comunicazione inviata dall’Utente attraverso l’apposito modulo.

– Di navigazione;

– Di esperienza in caso di recensioni con apposito servizio Google;

6. PER QUALI SCOPI VENGONO TRATTATI, E INDICAZIONE DELLA BASE GIURIDICA E DURATA DI CONSERVAZIONE.

Morman tratta i dati degli utenti per le seguenti finalità:

  1. Risposta a richieste inviate dall’utente (informazioni, esercizio diritti ecc): consiste nella risposta a contatti effettuati da parte del cliente/utente (tramite email o altra forma di contatto).
    Base giuridica: esecuzione della prestazione richiesta dall’utente nella comunicazione (come ad esempio l’esercizio di un diritto, la risposta ad una richiesta);
    Durata: dieci anni (obbligo di conservazione della corrispondenza commerciale).
    Dati trattati: di contatto, identificativi ed altri a seconda del contenuto della richiesta (per esempio le informazioni contenute nel testo della richiesta possono esser riferite a persone, ed in quanto tali sono dati personali).
  2. Creare database iscritti: Morman crea un database (interno) dei contatti ricevuti tramite form sul sito. Il database viene utilizzato per le seguenti finalità:
    A) come copia di backup degli indirizzi da cui sono pervenute le comunicazioni;
    B) per inviare  tramite newsletter offerte o altri contenuti (si veda il successivo punto n. 4).
    Base giuridica
    : A) legittimo interesse del titolare alla conservazione di dati dei contatti (ritenuto prevalente rispetto a interessi contrari in quanto garantisce la disponibilità del dato ad Morman e per contro – trattandosi di dato di scarsa pericolosità e significato – non reca pregiudizio all’utente);

B) consenso dell’interessato espresso con flag in calce al form contatti (o mediante inserimento dell’indirizzo mail nell’apposito campo);

Durata: A) fino a richiesta di eliminazione (vedi clausola relativa a esercizio diritti) mediante invio di email a info@mormancar.com;

B) fino a revoca del consenso;

Dati trattati:

A) email, identificativi, di contenuto

B) email, identificativi, di contenuto.

Nota bene: il consenso può esser sempre revocato. La revoca del consenso comporta la cessazione, da tale momento, del trattamento dei dati per la finalità per cui era stato conferito il consenso stesso.

  • Condivisione social: Il servizio ospita funzioni (widget, tasti o simili) che consentono all’utente di condividere rapidamente la pagina web o altro evento ovvero “seguire” la pagina social di Morman. È facoltà dell’utente condividere tali eventi, “seguire” la pagina social attivando le funzioni apposite, e ciò comporta la trasmissione di dati al social, ed in particolare la navigazione ed iscrizione a Morman, oltre che in alcuni casi il dispositivo e l’indirizzo IP da cui viene fatta la iscrizione o condivisione. Tali dati vengono poi gestiti dai social secondo logiche e politiche proprie.

Dati trattati: evento eventualmente condiviso, account social, IP o dispositivo di connessione con cui viene fatta iscrizione o condivisione social,

Base giuridica: esecuzione della prestazione di condivisione e legittimo interesse del Titolare alla diffusione dell’evento e – indirettamente – alla conseguente promozione del proprio servizio. Il legittimo interesse si ritiene prevalente rispetto agli interessi e diritti degli utenti per i seguenti motivi:   

– l’evento condiviso è di scarsa importanza (si può condividere solo la pagina o altro evento);

– L’evento viene condiviso con azione positive e consapevole da parte dell’utente;

– L’evento viene condiviso su piattaforme social di cui alle quali l’utente è già iscritto;

– L’utente ha facoltà di eliminare quando vuole il post condiviso sul social (secondo le impostazioni della maggior parte di tali piattaforme);

Durata: istantanea per quanto riguarda Morman. La durata del trattamento effettuata dal social dipende dalle relative politiche in tema di trattamento dei dati personali.

  • Invio newsletter per fini marketing proprio: L’indirizzo email dell’utente viene utilizzato per inviare mail periodiche con contenuti operativi e promozionali dei servizi forniti da Morman.
    Dati utilizzati: contatto, eventualmente preferenza o qualità personali laddove le email siano destinate ad un pubblico selezionato.

Base giuridica: consenso espresso durante la fase di iscrizione con inserimento della mail nell’apposito form.

Durata: sino alla cancellazione dal servizio newsletter mediante apposita funzionalità. Il dato verrà conservato successivamente a tale revoca solamente al fine di dimostrare l’avvenuta revoca.    
Cadenza invio mail: 1 a settimana

  • Informare di prodotti o servizi di terzi non elaborati da Morman (marketing terzi): i contenuti saranno comunque inglobati in email che conterranno in primo luogo informazioni relative a Morman (prodotti, eventi, altro).

Base giuridica: consenso dell’utente in sede di iscrizione a newsletter, esecuzione del contratto;
Durata: Il trattamento dura fino a quando non viene revocato il consenso da parte dell’utente. Il dato verrà conservato successivamente a tale revoca solamente al fine di dimostrare l’avvenuta revoca.

Per queste finalità vengono trattati i seguenti dati personali dell’utente: e-mail, nome e cognome.
Cadenza invio mail:
1 volta a settimana

  • Recensioni: è possibile recensire l’esperienza vissuta presso Morman, sia mediante reindirizzamento apposita funzionalità Google. Alcune recensioni possono comparire sulle pagine del sito Morman.

Dati utilizzati: nickname su sito collegato, (Google), immagine sullo stesso, dati relativi all’esperienza espressi dal cliente nella recensione;

Base giuridica: consenso espresso mediante azione positiva di inserimento della recensione, legittimo interesse del Titolare a diffondere informazioni sulla qualità del servizio (ritenuto prevalente rispetto agli interessi del cliente anche in considerazione del fatto che è lo stesso ad attivarsi per recensire e pubblicare consapevolmente le informazioni e il giudizio sull’esperienza vissuta presso Morman).

Durata: fino a quando permane sui siti collegati la recensione.    

  • Chat: viene attivato il collegamento con il servizio Whatsapp Web (https://www.whatsapp.com/privacy), utilizzabile solo da utenti Whatsapp che seguano apposita procedura.

Dati utilizzati: di contatto, numero di telefono del mittente, dati di contenuto del messaggio;

Base giuridica: esecuzione della prestazione richiesta dall’utente nella comunicazione (come, ad esempio, l’esercizio di un diritto, la risposta ad una richiesta);

Durata: il dato resta nella cronologia di Whatsapp del Titolare.

  • Statistiche: elaborazione di statistiche basate sulle categorie di utenti per ottimizzare il business del Titolare (per valutare categorie maggiormente interessate ecc).

Base giuridica: legittimo interesse del Titolare a valutare settori di mercato di interesse, efficacia del sistema di vendita.

Durata: le statistiche sono eseguite in tempo reale, ma viene conservato solo il dato aggregato e quindi anonimizzato.

7. COME VENGONO CONFERITI I DATI

I dati vengono conferiti direttamente dall’Utente compilando l’apposito form presente sul sito, inserendo la mail nei campi di iscrizione alla newsletter, inviando mail, utilizzando i servizi terzi collegati.

8. QUALI DATI SONO OBBLIGATORI E QUALI FACOLTATIVI (E LE CONSEGUENZE DI UN RIFIUTO DI DARE I DATI)

Il dato di contatto ed identificativo dell’Utente è obbligatorio. Non conferirlo comporta l’impossibilità di eseguire la prestazione richiesta (erogazione newsletter, risposta al contatto, creazione account, informazioni su autovetture ecc ecc).

Inoltre sono dati facoltativi, ma essenzialmente fisiologici, quelli che si formano nella redazione della comunicazione (per esempio quello che viene scritto nel testo comunicato). Quanto a questi ultimi, non è possibile discriminare tra obbligatori e facoltativi, in quanto si formano come conseguenza naturale della redazione della comunicazione.

9. COME IL SERVIZIO “DISTURBERA’” L’UTENTE

MORMAN “disturberà” l’Utente nei seguenti modi:

  • Potrà ricevere email, telefonate, messaggi o altre comunicazioni da MORMAN: si tratterà di comunicazioni operative o comunque di risposta alla comunicazione inviata dall’Utente. Queste comunicazioni sono indispensabili per la gestione regolare del rapporto con l’Utente.
  • Newsletter: frequenza: settimanale; contenuto: operativo, promozionale relativo a prodotti o servizi di Morman o di aziende terze; fornitore del servizio: register;
  • Invio di DEM (ossia comunicazioni con offerte di prodotti o servizi di Morman) a mezzo email, SMS o altra messaggistica (whatsApp, Telegram ecc). Cadenza dell’invio: non più di una al mese per ciascun canale. Si ricorda che l’Utente può revocare l’iscrizione al servizio semplicemente rispondendo “Cancellami” o espressione analoga ad una delle comunicazioni ricevute.

10. QUALI SONO I DIRITTI DEGLI UTENTI

Gli Utenti sono beneficiari di una serie di diritti.

Diritti di informazione circa:

  • Categorie di dati vengono trattati (vedi punto n. 2 e 5);
  • Origine dei dati, ossia sapere da dove il servizio ha tratto i suoi dati (vedi punto n. 7);
  • Finalità del trattamento dei dati, ossia per quali scopi i dati vengono trattati (vedi punto n. 6);
  • Estremi del titolare e di eventuali responsabili del trattamento (vedi punto n. 3);
  • Soggetti cui vengono comunicati i dati (vedi punto n. 3/a);
  • Tempo di conservazione e trattamento dei dati (vedi punto n. 6);
  • Diritto di esperire reclamo innanzi al garante privacy mediante accesso al seguente link:http://www.garanteprivacy.it/home/diritti/come-agire-per-tutelare-i-nostri-dati-personali
  • Esistenza o meno di processo di profilazione;
  • Base giuridica del trattamento (vedi punto n. 6);

Poi ci sono diritti non di semplice informazione ma operativi. Essi sono di vario genere. In sintesi:

  • L’interessato ha diritto di aver copia dei dati che ha fornito. Se i dati sono stati trattati con metodi automatizzati e sulla base del suo consenso o di un contratto, l’utente può chiedere – se tecnicamente possibile – che i dati siano trasmessi allo stesso interessato o anche ad un eventuale nuovo titolare (portabilità), sempre che questa operazione non leda i diritti (e i dati) di altre persone. Tale diritto nel caso di specie non potrà esser esercitato quindi in relazione a comunicazioni che contengano dati di terzi, segreti industriali o comunque contenuti protetti. In tal caso può chiedere anche la cancellazione dei dati (salvo che la legge non imponga la conservazione al Titolare come nel caso di comunicazioni commerciali).
  • Se i dati personali sono inesatti o incompleti l’interessato può chiedere di rettificarli o completarli, fornendo indicazioni in tal senso. Se il Titolare deve verificare l’esattezza dei dati contestati dall’interessato, questi può nel mentre ottenere la limitazione dei dati contestati (limitazione significa che i dati vengono soltanto conservati e non ne viene fatto alcun altro trattamento se non con uno specifico consenso dell’interessato o se servono per esercitare o difendere un diritto in sede giudiziaria).
  • Se i dati personali non sono più necessari per gli scopi per i quali sono stati raccolti o altrimenti trattati l’interessato ne può chiedere la cancellazione. Se però i dati servono all’interessato per esercitare un proprio diritto in sede giudiziaria, ne può chiedere la limitazione (ossia la sola conservazione).
  • Se il trattamento è illecito perché i dati sono trattati in assenza di consenso, interesse legittimo da parte del Titolare, contratto per l’esecuzione del quale il trattamento stesso è necessario, obbligo legale di trattamento da parte del Titolare, l’interessato può chiederne la cancellazione o la limitazione.

Per una più dettagliata esposizione generale dei diritti:

Diritto di accesso: L’utente ha diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma del fatto che sia in corso (o meno) un trattamento dei dati personali che lo riguardano, delle finalità (ossia degli scopi) per cui i suoi dati personali sono trattati, quali dati personali sono trattati (e, come detto, per quali fini), a chi i dati vengono eventualmente comunicati o ceduti (e dove), il tempo di conservazione e trattamento dei dati stessi, l’eventuale esistenza di un processo di profilazione (ossia di analisi dei dati con relativa valutazione dei comportamenti, gusti, ubicazione ecc. dell’interessato).

Se i dati sono stati raccolti da soggetto diverso dal titolare rientra nel diritto di accesso anche la facoltà di chiedere da chi il Titolare stesso ha ricevuto i dati.

Infine, l’interessato ha diritto di chiedere copia dei propri dati: se non direttamente scaricabile dal suo account personale, la copia sarà fornita in formato informatico, a meno che l’interessato non la chieda in formato diverso (si veda art. 15 GDPR).

Diritto di rettifica: L’interessato ha diritto di ottenere la rettifica, ossia la correzione, qualora i suoi dati personali siano inesatti (in caso di dubbio sulla correttezza si veda anche quanto viene detto in tema di diritto di limitazione: in tal caso infatti i dati verranno conservati, non trattati per i fini per cui vengono normalmente trattati, finchè il titolare non abbia verificato o meno l’esattezza degli stessi). Nel caso in cui i dati siano incompleti, e il completamento sia necessario o opportuno per le finalità per le quali sono trattati, l’interessato può ottenere l’integrazione degli stessi, fornendo eventualmente a tal fine egli stesso una dichiarazione integrativa.

Diritto di cancellazione dei dati: l’interessato ha diritto di ottenere la cancellazione dei dati nei seguenti casi:

  • i suoi dati non servono più per gli scopi per cui sono stati raccolti o comunque sono trattati;
  • i dati erano trattati sulla base di un consenso che l’interessato ha revocato (sempre che non permangano, a giustificazione del trattamento, altre ragioni giuridiche, come l’esecuzione di un contratto, l’adempimento di un obbligo imposto dalla legge in capo al titolare);
  • l’interessato si è opposto al trattamento (si veda la voce opposizione): se si oppone in caso di marketing diretto i dati – se utilizzati solo a tal fine – devono esser cancellati (e comunque non possono esser più trattati per scopo di marketing diretto), mentre negli altri casi (se cioè i dati sono trattati per altri legittimi interessi del Titolare indicati in informativa o per lo svolgimento di un compito di interesse pubblico da parte del Titolare) sono cancellati solo se non sussistono motivi prevalenti (vedi opposizione) che ne impongono la conservazione. Per il tempo necessario a stabilire se sussistano “motivi prevalenti” possono esser limitati;
  • i dati sono stati trattati illecitamente, quindi senza che il titolare ne avesse diritto (in alternativa alla cancellazione l’interessato ne può chiedere la limitazione, come oltre indicato);
  • i dati devono esser cancellati per obbligo previsto dalla legge;
  • i dati riguardano minori di 16 anni, sono stati raccolti nell’ambito di offerta di servizi della società dell’informazione (online) e non è stato prestato il consenso o data autorizzazione al trattamento da parte dei genitori.

La cancellazione non viene eseguita, tuttavia, nei seguenti casi:

  • – se i dati sono trattati nell’ambito di un legittimo esercizio della libertà di espressione o informazione (a giudizio del titolare, salva la facoltà dell’interessato di rivolgersi al Garante o al Giudice come sopra indicato);
  • – se il trattamento dei dati è necessario per adempiere ad un obbligo legale cui è soggetto il Titolare, o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse dal Titolare;
  • – se i dati sono trattati per motivi di ordine pubblico o sanità pubblica;
  • – se i dati sono archiviati per pubblico interesse, ricerca scientifica o storica, purchè siano resi anonimi se possibile, o almeno pseudonimizzati (ossia trattati in modo che non sia possibile identificare l’interessato se non per mezzo di informazioni aggiuntive rispetto a quelle immediatamente disponibili), e sia fatto uso dei dati minimi necessari per tali fini.
  • – se il trattamento dei dati è necessario per l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria (penale);

Diritto di limitazione: è il diritto di contrassegnare i dati e di limitarne l’uso alla sola conservazione. In tal caso quindi il Titolare non li cancella, ma li conserva soltanto senza farne alcun’altra forma di trattamento. Il titolare li conserva separatamente dagli altri solo se ne viene fatta richiesta dall’interessato: può darsi infatti che lo stesso abbia interesse a che i dati, seppur solo conservati ai fini della limitazione, restino nella sede originaria.

Il diritto di limitazione sussiste nelle seguenti ipotesi:

  • se l’interessato contesta l’esattezza dei dati, per il periodo necessario per verificare l’esattezza dei dati stessi (si veda quanto detto in tema di diritto di rettifica);
  • se il trattamento è illecito e l’interessato non ne chiede la cancellazione, ma ne chiede appunto la sola limitazione (per poter probabilmente poi esercitare i propri diritti);
  • se il trattamento non è più necessario per i fini per cui i dati sono stati raccolti o trattati, ma i dati sono necessari all’interessato stesso per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria (in tal caso, quindi, pur non dovendo più esser trattati, essi sono conservati in quanto, appunto, necessari in sede giudiziaria per l’interessato);
  • se c’è stata opposizione al trattamento (non nel caso di opposizione al trattamento di dati per marketing diretto), e il titolare deve verificare se sussistano motivi prevalenti che rendano necessario il trattamento (vedi diritto di cancellazione, punto n. 3 e opposizione).

L’interessato viene informato dal titolare in caso di revoca della limitazione. L’informazione darà conto del tempo della revoca, e del trattamento dei dati che verrà effettuato dopo tale revoca.

11. COME LI PUO’ ESERCITARE

Procedura per l’esercizio dei diritti: I diritti dell’Utente possono esser esercitati inviando una mail a info@mormancar.com

Il Titolare deve rispondere entro trenta giorni (che possono esser prorogati di altri due mesi, ma il Titolare in questo caso deve dare avviso motivato del ritardo all’utente).
Il Titolare può rifiutare, se ne ha motivo, di dar seguito alla richiesta dell’utente (rifiuto che deve esser comunicato all’utente entro un mese) solo in caso di richieste manifestamente infondate o ripetitive. Deve dare in tal caso risposta motivata. In ogni caso l’utente può rivolgersi al “Garante Privacy” (si veda link sotto riportato) o al Giudice.

Il Titolare deve rispondere utilizzando lo stesso canale (mail, telefono ecc) utilizzato dall’utente per la richiesta, a meno che l’utente stesso non chieda una risposta per via diversa. In caso di richiesta proveniente da indirizzo email diverso da quello indicato nell’account, il richiedente dovrà provare di esser l’interessato.

Il Titolare, laddove nutra dubbi circa l’identità della persona che avanza la richiesta o esercita uno dei diritti che vengono di seguito elencati, può chiedere ulteriori informazioni per confermare l’identità del richiedente. In caso di richiesta proveniente da indirizzo email diverso da quello indicato nell’account, il richiedente dovrà provare di esser l’interessato.

Le richieste e le risposte sono gratuite, salvo che siano ripetitive. In tale ultimo caso il Titolare può addebitare i costi vivi che affronta per la risposta (quindi costi di personale, costi materiali, ecc).

In ogni caso l’interessato può rivolgersi all’autorità Garante (http://www.garanteprivacy.it/home/diritti/come-agire-per-tutelare-i-nostri-dati-personali) o alla Autorità Giurisdizionale competente per l’esercizio dei propri diritti.

12. QUALI SONO I DOVERI E ONERI DEGLI UTENTI

È fatto obbligo all’Utente di comunicare dati veritieri.

É onere dell’Utente comunicare al Titolare qualsiasi cambiamento intervenuto sui dati personali in precedenza comunicati. È infine onere dell’utente, laddove le funzionalità lo consentano, non inserire dati eccessivi. Per esempio, se il form richiede di inserire dati non obbligatori (di norma contrassegnati con asterisco), si raccomanda di inserirli solo se lo si ritiene necessario. Allo stesso modo, se si scrive un messaggio tramite il servizio, si raccomanda di evitare riferimenti espliciti a persone identificabili, se non necessari.

13. IPOTESI DI DATA BREACH

In caso si dovessero verificare, rispetto ai dati degli Utenti, uno o più dei seguenti eventi: accesso, sottrazione, perdita, distruzione, divulgazione, modifica non autorizzati (c.d. Data breach) Morman, ferme restando le misure tecniche urgenti da porre in essere per bloccare (per quanto possibile) l’evento e per ridurne gli effetti dannosi si impegna a:

– ripristinare quanto prima il servizio in modo efficiente, recuperando i dati disponibili dall’ultimo backup utile effettuato;

– informare gli Utenti, direttamente se le circostanze lo permettono ovvero genericamente (mediante avviso sull’home del sito web o mediante comunicazione inviata a tutti gli utenti, compresi quelli per i quali eventualmente non ci sono stati eventi sui dati) del tipo di evento, del tempo in cui si è verificato, delle misure adottate (senza entrare nel dettaglio al fine di non agevolare eventuali nuovi attacchi) per ridurre i danni e per evitar nuovi analoghi eventi, nonché delle misure ed accorgimenti che l’utente dovrebbe – da parte sua – porre in essere per ridurre le probabilità di nuovi eventi e limitare le conseguenze di quelli già verificatisi.

Informativa valida dal giorno 25 maggio 2021

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani in contatto con noi, lasciaci la tua email e sarai sempre aggiornato sulle nostre auto.

Grazie di esserti Iscritto alla nostra Newsletter

Share This